Diritto ed Economia

Il Dottorato in Diritto ed Economia è nato con l'obiettivo di offrire un percorso di studio avanzato che integri teoria economica e pratica giuridica nello studio delle problematiche antitrust e regolatorie secondo una prospettiva comunitaria e imperniata sia sull'analisi dei modelli teorici di riferimento che sulla risoluzione di casi pratici.
L'idea è quella di cercare di soddisfare la crescente domanda di figure professionali altamente qualificate, capaci di agire in un contesto profondamente modificato dai cambiamenti politico-istituzionali degli ultimi anni. In conseguenza di tali mutamenti, infatti, lo Stato ha visto limitare il proprio raggio di intervento nella gestione del sistema economico-produttivo per assumere progressivamente il ruolo di regolatore dell'economia. Si è dunque creato un nuovo contesto di regole e strumenti, basato principalmente sulle politiche di tutela della concorrenza e sulla regolamentazione, che ha intensificato e rafforzato il rapporto fra diritto ed economia. Da un lato, l'analisi economica dei settori industriali da regolare consente l'individuazione degli strumenti correttivi capaci di garantire una maggiore efficienza dei mercati, dall'altro, invece, lo studio del sistema giuridico delinea le prospettive e i vincoli entro cui collocare gli strumenti economici.
È proprio alla luce di tali considerazioni che si è inteso avviare un percorso scientifico finalizzato alla formazione di giovani capaci di indagare ed approfondire in modo interdisciplinare temi di ricerca, teorici ed empirici, in campo antitrust e regolamentare.
Coerentemente con l'obiettivo richiamato, l'interdisciplinarietà è stata intrinsecamente sviluppata dal nostro modello di organizzazione della didattica che prevede la gestione del Dottorato all'interno dell'Ateneo, grazie alla cooperazione delle nostre tre Facoltà di Economia, Giurisprudenza e Scienze Politiche. La stessa scelta della composizione del Collegio dei Docenti ha rispecchiato tale ottica prevedendo la presenza di docenti impegnati nelle differenti aree scientifiche del diritto e dell'economia.
Inoltre, usufruendo dell'inserimento della Luiss Guido Carli all'interno delle più qualificate reti internazionali di collaborazione sulla ricerca universitaria europea, il Dottorato è stato fortemente inquadrato in un contesto di ricerca comunitario, al fine di sviluppare nei partecipanti un'adeguata conoscenza delle politiche comunitarie di riferimento sulle tematiche dell'antitrust e della regolamentazione, fornendo altresì l'opportunità di una formazione internazionale delle nuove figure.
Le tematiche di ricerca rispecchiano, dunque, l'approccio trasversale del dottorato prevedendo l'approfondimento di materie come l'antitrust, il diritto della proprietà intellettuale, l'analisi economica del diritto privato, la regolazione dei mercati.